In spiaggia nel Salento con il giusto telo mare

Il giusto telo da mare per le spiagge del Salento

In spiaggia nel Salento

Se si è in procinto di programmare una vacanza, le mete certamente più ambite e rilassanti sono quelle di mare. Ad esempio le spiagge del Salento, negli ultimi anni, sono diventate molto popolari per diversi motivi. Per l’economicità, rispetto ad esempio a quelle sarde per cui bisogna prendere traghetto o aereo, e per la bellezza delle spiagge che vengono paragonate a quelle dei Caraibi.
Non c’è nulla di meglio che andare in spiaggia con un telo da mare personalizzato. Ogni persona ha una sua identità, un suo carattere e anche in un asciugamano si può esprimerli con un telo da mare personalizzato a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze.
Si potranno stupire gli altri vacanzieri, in questa meta mediterranea così esclusiva, grazie ai diversi tipi di personalizzazione disponibili.

I diversi tipi di asciugamano

Fra i vari tipi di asciugamano occorre però fare delle distinzioni a seconda del materiale utilizzato nella sua fabbricazione.
La scelta del giusto telo da mare personalizzato, infatti, parte proprio dalla scelta della qualità della salvietta.
I classici asciugamani sono creati in spugna di cotone. La microspugna di cotone ha un elevato potere assorbente, un’ottima consistenza e una comodità unica. Questo perché sono costituite da una buona grammatura che parte dai 300 gm a metro quadro in su.
Una soluzione più particolare è costituita invece della spugna di cotone con la finitura detta “”a damina”” ovvero con piccoli quadretti che sembrano richiamare la dama. Queste hanno una grammatura inferiore alla microspugna classica, fino ai 260 gm a metro quadro e sono più adatti alla palestra e allo sport rispetto all’uso in spiaggia.
L’ultimo modello di salvietta presente fra i diversi tipi di telo da mare personalizzato è quello in microfibra. Disponibile in tutti i colori, facilmente personalizzabile anche nella sua intera superficie, è un materiale che ha una grammatura inferiore, in media 200 gm a metro quadro, ha un elevato potere di assorbimento, si asciuga velocemente ed è compattabile tanto da essere davvero poco voluminosa rispetto alla microspugna di cotone.

I diversi tipi di personalizzazione

Esistono diverse tecniche di personalizzazione di un telo mare.
La prima è il ricamo. In questo modo il proprio telo da mare personalizzato può essere in microfibra o cotone e può riguardare solo una piccola area del tessuto.
Simile al ricamo è la confezione a jacquard che, simile alla finitura del ricamo, può ricoprire l’intera superficie del telo da mare personalizzato, con un effetto molto elegante tono su tono.
La strabattuta riguarda una piccola parte del telo mare che viene compressa e su cui viene fatta una lavorazione anche a quattro colori simile al jacquard. Non si può operare sulla microfibra in questo caso.
Per coprire l’intera superficie del proprio telo mare personalizzato occorre utilizzare la stampa a sublimazione in un asciugamano in microfibra, fino a poter riprodurre delle foto, o la serigrafia a uno o quattro colori per la microspugna di cotone.

Lascia un commento